Il pubblico delle grandi occasioni - Images Gibellina 2021

Reportage Photography

Quest’anno ho visitato un luogo in cui a partire dal 2016 l’associazione culturale On Image realizza progetti innovativi nel settore della fotografia e delle arti visive. Images Gibellina 2021, edizione celebrata dal 30 luglio al 29 agosto, è stata incentrata sulla fotografia “open air” in cui stampe di grande formato, mostre, proiezioni e installazioni sono state posizionate per interagire con un tessuto urbano che da molti viene definito come uno dei più grandi musei di arte contemporanea a cielo aperto.

Il territorio di Gibellina infatti è uno dei comuni siciliani in cui gli eventi naturali avvenuti nella notte tra il 14 e il 15 gennaio del 1968 hanno segnato una linea di demarcazione tra il “prima” e il “dopo”. Quella notte il terremoto del Belìce ha colpito una vasta area della Sicilia Occidentale e il territorio del comune di Gibellina (vecchia) è stato tra quelli più fortemente colpiti. La ricostruzione del centro abitato, il dopo,  avvenne a pochi chilometri dal precedente insediamento. L’amministrazione del tempo invitò grandi artisti per consegnare alla comunità grandi opere di scultura, architettura ed arredo urbano. Basti pensare al “Cretto di Alberto Burri”, alla “Chiesa Madre” di Ludovico Quaroni, la Porta del Belìce di Pietro Cosnagra o il sistema delle Piazze e la Piazza del Comune con la torre Civica.

Ecco il mio reportage su quanto ho visto, intimamente sentito e constatato recandomi a Gibellina il 31 luglio 2021, il giorno successivo l’inaugurazione della manifestazione. Grandi Opere per Grandi Spazi; grande sentimento artistico per uno dei musei di arte contemporanea a cielo aperto più grandi del Mondo! Il pubblico ha sicuramente gradito donando il proprio contributo e riempendo quel poco spazio non ancora colmato dalle grandi sculture degli anni ’70 e dalle opere dell’edizione 2021.

+39 3463153455

baronegiaco@gmail.com

Ig page: @giacomobarone

Palermo